Incontro romantico tra il Prosciutto Crudo di Modena DOP e il pane croccante carpigiano

Principe dei salumi italiani il prosciutto crudo è apprezzato in tutto il periodo dell’anno per il suo sapore delicato al palato e la sua leggerezza. Tanti sono nella Penisola i prosciutti che possono vantare il marchio di tutela UE, tra loro trova spazio il Prosciutto di Modena DOP.

Grissini with prosciutto crudo

Il Consorzio del prosciutto di Modena si è costituito in forma volontaria fina dal 1969; l’intensa attività profusa dai produttori e l’indiscussa qualità del prodotto hanno consentito l’ambito riconoscimento, a livello europeo, della denominazione di origine protetta (DOP).

Quando si assaggia il Prosciutto di Modena DOP si ha subito la sensazione di assaporare un prodotto di eccezionale qualità. Le sue caratteristiche principali consistono nel colore rosso vivo al taglio, nel profumo dolce e intenso, e nel sapore sapido ma non salato.

La sequenza delle principali fasi di lavorazione è comune a tutti i tipi di prosciutto crudo; le differenze tra un prodotto e l’altro dipendono dalle caratteristiche della materia prima, dall’ambiente di stagionatura e da alcune diversità tecniche nella conduzione del ciclo produttivo.

Negli ultimi vent’anni la composizione della carne di maiale è notevolmente migliorata, grazie alle tecniche di allevamento. Il miglioramento della materia prima si riflette sulle qualità nutritive del prosciutto, salume tra i più magri, ricco di proteine ( 100g ne forniscono circa 27), di ferro e vitamine del gruppo B.

La ricetta | Pane croccante e Lambrusco

Anche se viene impiegato in alcune ricette tipiche, non c’è dubbio che il miglior modo di apprezzare il Prosciutto Crudo di Modena DOP sia quello di gustarlo al naturale. Un’accoppiata vincente che esalta il suo sapore è il pane croccante casareccio e un buon bicchiere di Lambrusco. Ma non perdiamo altro tempo, ecco la mia ricetta del pane croccante.

Focaccia with prosciutto crudo

Ingredienti: 500g di farina, 50g di strutto, 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva, 1 cucchiaio di sale grosso di Cervia, 1 pizzico di sale fino, 1/2 bicchiere di acqua tiepida.

Sciogliete il lievito nell’acqua tiepida e lasciatelo riposare per qualche minuto. Mescolatelo quindi con la farina, l’olio, un pizzico di sale fino e lo strutto e lavoratelo energicamente per almeno 20 minuti.

Lasciate riposare l’impasto per almeno un’ora e poi stendetelo in una padella larga e bassa di cui avrete precedentemente unto il fondo. Prima di infornare cospargete la superficie di sale grosso e un filo d’olio e lasciatelo riposare per un’altra mezz’ora nel forno tiepido (circa 30°C).

Fate cuocere il gnocco a calore moderato, circa 160°C per 30 minuti, finché la superficie non sarà dorata e croccante.  Farcite con il Prosciutto di Modena DOP e servite il pane croccante ancora caldo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...