Il Dolce Ritrovato

Una nuova storia entra a pieno titolo nel blog Carpifood, lo spazio digitale dove raccolgo ricette, curiosità e storie di vita della città di Carpi. Questo è il racconto di Lidia, una dolce mamma ucraina che si è trasferita a Carpi in cerca di un futuro migliore per sé e la sua famiglia. Lidia abita in Italia da molti anni, per vivere accudisce anziani. Li cura con l’amore che solo una madre di famiglia può trasmettere. E con amore ha imparato a cucinare una torta dal retrogusto storico, un ricetta della Carpi di ieri che le è stata tramandata da una signora carpigiana di oltre Novant’anni che accudisce da tempo.

Da leader indiscusso di tutte le golosità, il cioccolato è il vero protagonista di questo dolce carpigiano. Un ingrediente capace di realizzare un’alchimia misteriosa, nella quale la ricchezza del profumo si apre a un gusto e a una consistenza morbidi e armonici. Ricco di aromi, di valori nutritivi e di molte altre virtù, può essere riscattato dall’immagine di cibo poco salutare.

Le virtù del cioccolato sono tante: è ricco di ferro (il fondente ne contiene più della carne di cavallo), fornisce potassio (utile per mantenere in equilibrio la pressione) e magnesio, altro elemento fondamentale per le funzioni vitali. Le proteine sono presenti in quantità significativa ed è particolarmente rilevante anche il contenuto di fibre, utili all’intestino, e flavonoidi, dall’azione antiossidante. Inoltre, grazie a piccole quantità di caffeina e teobromina, il cioccolato svolte un’importante azione stimolante sul cuore.

Sono ormai provati anche gli aspetti positivi del cioccolato sull’umore grazie alla moderata presenza di feniletilamina, una sostanza prodotta dal nostro cervello in condizione di benessere (per esempio quando siamo innamorati). Recentemente sono state scoperte anche tracce di anandamide (“ananda” in sacrito signignifica felicità), un particolare grasso che sembra agire sul sistema nervoso dando sensazioni di piacere.

Ma andiamo a conoscere la vera protagonista di questa storia, la ricetta del Dolce Ritrovato.

Ricetta del Dolce Ritrovato

くるみのブラウニー

Ingredienti: 250g di zucchero,250g di burro, 100g di mandorle, 60g di cioccolato fondente, 50g di cacao amaro, 50g di cacao dolce, 30g di fecola, 5 uova, 2 cucchiaini di caffè solubile, 1 cucchiaino di farina, 1 bicchierino di Sassolino.

Procedimento: 

  1. Sbucciate e tostate le mandorle fino a quando prenderanno il colore del caffè. Macinatele finemente fino ad ottenere la consistenza di una polvere.
  2. Montate il burro a temperatura ambiente insieme allo zucchero. Quando il composto sarà soffice, aggiungete i tuorli uno alla volta e amalgamate il tutto molto bene.
  3. A questo punto incorporate il cioccolato fondente sciolto a bagno maria, quindi tutti gli altri ingredienti (cacao amaro, cacao dolce, fecola, caffè, farina sassolino e la polvere di mandorle). Tutti gli ingredienti vanno aggiunti poco alla volta, continuando a mescolare.
  4. Quando l’amalgama sarà bella soffice, aggiungete il chiaro delle uova montate a neve. Mescolate delicatamente il tutto dal basso verso l’alto.
  5. Versate la crema in uno stampo precedentemente imburrato ed infarinato e cuocete il tutto a 180°C per 90′ minuti.

Si consiglia di mettere nel forno una vaschetta d’acqua per garantire alla torta maggiore sofficità. Per arricchire ulteriormente il vostro dolce, potete  aggiungere un poco di mandorle tostate tritate grossolanamente in superficie. Io le adoro ❤️❤️❤️

Non mi resta che augurarvi BUON APPETITO!!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...